DDplus Design & Blog

DDplus Design & Blog | notizie e curiosità dal mondo DDplus | DDPLUS-SHOP
Mostra contenuto corrente come feed RSS

DDplus Design & Blog | notizie e curiosità dal mondo DDplus | DDPLUS-SHOP

Notizie, novità e curiosità dal mondo DDplus

ddplus-youtube

Follow DDplus video on YouTube


1 - 10 di 18 risultati
Pubblicato il da

"Sumo outdoor collection" by dimarziodesign

Leggi tutto il messaggio: "Sumo outdoor collection" by dimarziodesign

Social design magazine "Sumo outdoor collection": a style fight.

Talking about "trends" in design in general and specifically in home decor products, today it has become more difficult than ever to be unlikely, because the global market continues to spin in its immense container culture, stories and customs of all kinds , giving rise to phenomena that swing from pure chaos to absolutely intriguing and engaging manifestations....

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Accessori pet: Cuddly, la cuccia che coccola!

Leggi tutto il messaggio: Accessori pet: Cuddly, la cuccia che coccola!

Cani di piccola taglia, gatti

e rispettivi proprietari di mezzo Mondo, hanno apprezzato il design innovativo ed il comfort di Cuddly,

la cuccia che con il suo abbraccio decorato da cuoricini, distribuisce coccole di comodità  grazie alla sua struttura elastica e al cuscino idrorepellente lavabile anche in lavatrice.

Un sentito grazie a tutti coloro che hanno apprezzato gli accessori pet e le cucce DDplus.

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Complementi d’arredo e gli accessori pet DDplus

Leggi tutto il messaggio: Complementi d’arredo e gli accessori pet DDplus

Maurizio Di Marzio, designer, parla del Brand  DDplus design & pet e della filosofia che sta alla base di questo nuovo marchio tutto italiano. 

 

Il progetto DDplus  nasce nel 2012,  sollecitato dal desiderio di riscoprire quei valori che stanno all’origine di un progetto di design, e che vedono al centro dell’attenzione l’uomo e non le necessità nevrotiche di un sistema industriale collassato sotto i colpi degli eventi recessivi.

Quindi non più l’uomo come interprete passivo o consumatore inconsapevole di beni e servizi, ma l’Uomo come fulcro attivo di quel senso critico che lo rende autonomo e conscio delle proprie scelte.

Detto ciò, questo nuovo progetto si sviluppa intorno al concetto di “standard industriale”, attraverso il quale il prodotto viene reso compatibile con la produzione seriale sia in termini tecnici, che economici.

Certo, questa è una definizione sommaria, ma sufficiente a far capire che dietro un prodotto industriale, esistono delle variabili visibili solo in fase progettuale e invisibili agli occhi del consumatore.

Ritengo che l’estremizzazione dello standard industriale, abbia portato nel tempo allo svilimento del concetto di design inteso nel suo senso più profondo, per degenerare in espressioni becere e a volte taroccate di prodotti venduti sotto le mentite spoglie di “design minimale” o peggio ancora di “design Minimalista”.

Da qui la volontà di volersi cimentare in un viaggio a ritroso nel tempo alla ricerca di quelle virtù che hanno reso negli anni il design protagonista e testimone dei nostri modi di vivere e condividere l’ambiente.

I complementi d’arredo rappresentano per antonomasia la palestra ideale per confrontarsi con il progetto di un oggetto d’uso quotidiano, per questo DDplus ha orientato le proprie scelte in quella direzione, ma aggiungendo uno spazio molto importante destinato agli animali domestici.

Da alcuni anni la presenza in casa di un cane o di un gatto è cresciuta in maniera esponenziale, ma l’aspetto più interessante è da ricercare nella centralità e nell’importanza affettiva che il pet  ha acquisito nel contesto familiare.

Da qui nasce la scelta di disegnare cucce e ciotole con criteri progettuali, tesi ad interpretarle non come semplici oggetti funzionali, ma come veri e propri accessori d’arredo, espressione di una presenza “particolare” in quel luogo.

Questo a dimostrazione di una filosofia progettuale mirata alla ricerca dell’innovazione nella forma dell’oggetto e nei contenuti che essa esprime, dando comunque spazio adeguato alla razionalizzazione del prodotto in termini di standard, ma evitando ingerenze distorsive di questo  nei contenuti del progetto.

Ottenere quindi accessori adatti a caratterizzare spazi e ambienti in modo originale, semplice, mai banale e comunque molto lontano da quel senso di “fac-simile design” tipico di alcune produzioni asiatiche, o di quelle Holding dell’arredamento che gli “manca sempre una vite” per finire il Colosseo. 

 

Home accessories and exclusive beds and bowls for cats and dogs: DDplus design & pet.

Designer, Maurizio Di Marzio talking about “DDplus design & pet” and the philosophy behind this new Italian brand.

 

The idea for DDplus came about in 2012. Industry had pretty much come to a halt with the recession and we felt it was time to go back to those values that really make a design project what it is; with Man at its centre, rather than the neurotic needs of an industrial system that had gone haywire.

So it was no longer about man as a passive bystander, an unsuspecting customer with little clue as to what the goods and services being thrown at him were about, but Man as the driving force, using objective criticism, autonomous and capable of making up his own mind.

Having said that, this new project has been developed with "industry standards" in mind, making it a product that’s suitable for mass production, both from a technical point of view and an economic one.

Of course, this is just to give you a rough picture, but the main point to get across is that behind any industrial product, there are variables that tend to crop up in the planning stage that the consumer will never actually see.

I'm a firm believer that, over time, the extremism of industry standards, has devalued what the concept of the design really should be about, at its roots.

What we end up with are things that look pretty vulgar and often times, lousy imitations of products sold under the guise of "minimal design" or even worse, "Minimalist design".

And this is what made us want to turn the clock back, to bring back those virtues which, over the years, put design in the limelight and made it a witness to how we live and go about sharing our environment.

Furnishing accessories are by definition the ideal training ground when it comes to designing everyday objects, and for this reason, DDplus decided to go down that route, but adding an important market segment in pet care.

In recent years the number of homes with dogs and cats has rocketed. And the really interesting thing here is just how emotionally dependent we have become on our pets; they’re seen as being part and parcel of the family.

So it gave us the idea of putting together a series of beds and bowls using design criteria, aimed at interpreting them, not just as simple functional objects, but as real furnishing accessories, objects that make a visual statement wherever they are placed.

This is design philosophy aimed at innovation in the actual form of an object and its visual statement, leaving enough space for streamlining and standardising, without encroaching on what the product is actually saying.

So you have accessories which add character to spaces and environments, in a way that's original, simple, never boring and, in any case, miles years away from that "facsimile design" that you often find in Asian products, or those Holding of furnishing sector that have “the obligatory missing screw" when it comes to finishing the Coliseum. 

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Di Marzio design: gli oggetti d’arredo DDplus

Leggi tutto il messaggio: Di Marzio design: gli oggetti d’arredo DDplus

Di Marzio design     

Voglio parlarvi dei materiali plastici scelti per la realizzazione delle cucce e delle ciotole per cani, delle lampade e degli accessori per la casa DDplus design & petTroppo spesso il termine "plastica" suscita nel consumatore un atteggiamento di prevenzione poichè sinonimo di bassa qualità o addirittura di inquinamento ambientale. L'abuso che ne è stato fatto negli ultimi cinquanta anni è sotto gli occhi di tutti, ma quel che è peggio è l'assoluta disinformazione che regna sovrana nella cultura odierna. Esistono centinaia di plastiche, tutte differenti tra loro per prestazioni meccaniche, cromatiche, prezzo, e tutte nella condizione di soddisfare le esigenze della produzione e del consumatore, ma di fatto solo in pochi sanno distinguere una plastica di qualità da quella scadente, avendo quest'ultima delle sembianze simili alla prima. Per questo motivo abbiamo ritenuto necessario informare la clientela DDplus, che le plastiche utilizzate per la realizzazione dei prodotti sono di prima scelta, atossiche e utilizzabili per uso alimentare. Dagli oggetti per gli amici pet ai complementi d'arredo, sono state adottate scelte progettuali che dessero risalto al design attraverso la bellezza del metacrilato colato in lastra, e sfruttarne al meglio tutte le sue caratteristiche per regalarci delle performance davvero uniche. 

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Cuccia per gatti e cani di piccola taglia

Altre informazioni: Ciotola, bed, bowl, cane, cat, cuccia, dog, gatto
Pubblicato il da

Accessori di lusso per cani

Altre informazioni: Ciotola, bed, bowl, cane, cat, cuccia, dog, gatto
1 - 10 di 18 risultati